A Firenze: Pausa Caffè Festival 2015

Si aprirà il 20 Maggio a Firenze l’edizione 2015 di Pausa Caffè Festival, l’evento dedicato al mondo del caffè e alle sue eccellenze. Degustazioni, contest, workshop ma anche cultura e intrattenimento per appassionati e addetti ai lavori. La centralissima Piazza della Repubblica sarà il cuore pulsante della manifestazione, ma alcuni eventi si svolgeranno anche presso la Biblioteca e caffetteria delle Oblate e presso Ditta Artigianale, il locale fiorentino aperto da Francesco Sanapo che proprio in questa occasione festeggia il suo primo anno di vita (e la festa di compleanno è nel programma!).

Nonostante la tazzina di espresso faccia parte della nostra quotidianità, sembra che gli italiani del caffè sappiano veramente poco, tanto che raramente sentiamo l’esigenza di chiedere al barista l’origine dei chicchi o la composizione della miscela che sta per servirci. Da questa considerazione nasce nel 2012 Pausa Caffè, grazie a due veri esperti del settore: Francesco Sanapo (campione italiano di caffetteria) e Andrej Godina (coffe expert e dottore di ricerca in scienza, tecnologia e economia dell’industria del caffè), direttori del Festival.

Pausa Caffè 2014

Andrej Godina (a sinistra) e Francesco Sanapo (a destra) durante uno dei contest di Pausa Caffè Festival [Foto di Antonio Veracini]

L’idea è semplice – solo che nessuno ci aveva pensato: mettere in piazza saperi e mestieri legati al mondo del caffè, portando alla luce la tradizione ma parlando anche di sviluppo e innovazione. Un’occasione insomma per conoscere a fondo origini, storia, caratteristiche della bevanda più amata al mondo. Oltre alle degustazioni gratuite in piazza sarà possibile assistere anche a competizioni di alto livello tra professionisti della caffetteria, il programma prevedi infatti le finali:

  • del primo campionato Coffee Triathlon: una sfida tra i migliori baristi che si affronteranno in tutte le fasi della preparazione del caffè dalla selezione del caffè verde, alla tostatura, al modo in cui servirà il suo caffè
  • del quarto campionato Latte Art Challenge Dalla Corte: baristi/artisti all’opera per decorare il cappuccino con i disegni più creativi
  • del primo Bunn Coffee Sensory Challenge, una gara riservata ad appassionati e cultori, con un trittico di prove dedicate all’olfatto, al gusto e all’assaggio.

Quella che andrà in scena a Firenze sarà quindi una panoramica a 360° sul mondo del caffè, che alla parte pratica (contest e degustazioni) affiancherà momenti di approfondimento sulla storia e la cultura del caffè nel mondo. Sì, perchè se per gli italiani il caffè vuol dire quasi sempre “espresso”, nel mondo le modalità di preparazione di questa bevanda sono tantissime, tutte affascinanti (alcune le potete provare proprio presso Ditta Artigianale, come ho spiegato in questo post) e tutte in grado di far esaltare caratteristiche diverse del chicco di caffè.

All’origine e alla qualità del caffè saranno dedicati alcuni momenti importanti: non solo si parlerà del progetto “Barista&Farmer”, una sorta di talent showideato dallo stesso Sanapo in collaborazione con Sigep – Rimini Fiera, che permette ad alcuni baristi professionisti di lavorare per alcuni giorni insieme ai produttori, direttamente nelle piantagioni. Infatti se il segreto di un buon caffè sta nell’esperienza e nella manualità del barista, è altrettanto vero che senza buone materie prime è impossibile raggiungere l’eccellenza.

Caffè espresso e parfait al caffè

Un esempio di come l’eccellenza nel caffè si sposa con l’eccellenza dell’alta pasticceria: in occasione della presentazione di Pausa Caffè Festival è stato servito un parfait al caffè creato per l’occasione da Paolo Sacchetti, e l’abbinamento con il famoso espresso di Ditta Artigianale è stato d’obbligo. [Foto di C. Chimenti/Lonely Traveller]

Sarà anche dedicato ampio spazio al rapporto tra caffè e ristorazione, insieme ad alcuni protagonisti dell’alta cucina e della pasticceria, tra cui lo chef stellato fiorentino Marco Stabile (del ristorante L’Ora d’Aria) e il pluripremiato pasticcere Paolo Sacchetti (vice-presidente dell’AMPI – Accademia Pasticceri Italiani e titolare della pasticceria Nuovo Mondo di Prato).

Non mancheranno infine momenti più legati al divertimento, con musica e ballo, ma anche con un percorso guidato ai caffè storici di Firenze (a cura di Giovanni Tenucci, storico dell’arte e guida turistica, durata 1h, costo € 7 prenotazioni info@nuovieventimusicali.it ).

Leave a Reply