Il giardino dell’Iris a Firenze

Caterina Chimenti / Lonely Traveller

Apre solo una volta l’anno (per ora) ma è una vera gioia per gli occhi. Alla scoperta del Giardino dell’Iris di Firenze, uno spazio verde unico nel suo genere.

Lo stemma di Firenze è rappresentato da un’Iris rosso in campo bianco – anche se tutti pensano sia un giglio – e quindi è del tutto naturale che in questa città sia ospitato un intero giardino dedicato a questo splendido fiore, che qui viene chiamato anche Giaggiolo.

Il Giardino dell’Iris è nato nel 1954 grazie a due esponenti della Società Italiana Amici dei Fiori. Situato sul fianco del piazzale Michelangelo, come il vicino Giardino delle Rose, anche il Giardino dell’Iris offre ai visitatori non solo i colori dei suoi fiori, ma anche un panorama mozzafiato sulla città.

Nato per ospitare un premio annuale dedicato alle migliori varietà di Iris, il giardino ospita oggi una collezione di tutto rispetto, costituita da alcune varietà storiche e da altri ibridi moderni. Negli ultimi anni è stato possibile aprirlo almeno una volta l’anno a cura della Società Italiana dell’Iris e grazie al lavoro dei volontari dell’associazione. Il risultato? Per circa 1 mese (in genere tra Aprile e Maggio) è possibile ammirare la fioritura dell’Iris e passeggiare tra vialetti fioriti facendosi ammaliare dai colori che ci circondano.

Per il resto dell’anno il giardino è visitabile solo con visita guidata e su appuntamento (per le info basta contattare la Società Italiana dell’Iris).

L’apertura è sempre gratuita, ma è possibile dare un’offerta per sostenere il lavoro dei volontari, oppure acquistare uno dei prodotti in vendita – bulbi di Iris ma anche prodotti cosmetici a base del rizoma della pianta.

Ecco una piccola foto gallery dedicata a questo piccolo grande gioiello.

Info e dettagli

Piazzale Michelangelo, Firenze
Web: www.irisfirenze.it

Giardino degli Iris

Giardino dell'Iris, Firenze, FI, Italia

Piazzale Michelangelo, Firenze

Leave a Reply