L’Ó Profumeria a Firenze: quando un profumo racconta una storia

Firenze e i profumi: in pratica una storia d’amore lunga secoli che continua a rinnovarsi e non smette di affascinarci. Una tradizione che oggi continua con L’Ó Profumeria e le sue creazioni. Tra tradizione fiorentina e charme parigino, un viaggio alla scoperta dei segreti della profumeria artistica.

Nell’immaginario collettivo oggi il polo della profumeria di lusso è forse Parigi, ma nel cuore di Firenze c’è ancora un luogo speciale, che fa da ponte tra la Francia e la Toscana. Dal ‘300 al ‘700 infatti Firenze è stato un po’ il punto di riferimento per la profumeria, almeno nel mondo occidentale, ed è grazie a un profumiere fiorentino “emigrato” al seguito di Caterina de’ Medici, che questa tradizione è arrivata a Parigi.

L’Ó Profumeria: tra Firenze e Parigi

Oggi nel capoluogo toscano c’è ancora un negozio in cui l’artigianalità e la raffinatezza fiorentina rivelano un pizzico di lusso parigino. L’anima delle due capitali del profumo si può scorgere nella trama di storie che solo la profumeria artistica sa evocare. Il luogo in questione è L’Ó Profumeria, in via Pietrapiana con vista su piazza dei Ciompi. Un po’ boutique e un po’ bottega artigianale, il punto vendita non è solo un luogo dove acquistare profumi “di nicchia”, ma soprattutto un posto in cui l’esperienza olfattiva vi condurrà alla scoperta di storie interessantissime.

L'ingresso de L'Ó Profumo

L’ingresso de L’Ó Profumo

In realtà L’Ó nasce proprio da un storia di quelle che sembrano uscire da un romanzo. Una trama che si svolge proprio tra Firenze (città d’origine della famiglia) e Parigi (dove si era trasferito il bisnonno), con storie d’amore di tempi andati, di fughe e di ritorni. Una storia familiare che si intreccia con le tradizioni profumiere di due città che sono appunto capitali storiche della profumeria. Vicende che hanno lasciato in eredità all’attuale gestione de L’Ó uno straordinario patrimonio di sapere artigianale.

Alla scoperta di mille storie

E poi ci sono le altre storie, quelle che fanno da ispirazione ai profumi. Sì perché qui ogni creazione nasce da una suggestione, e il mix di essenze vi racconterà immancabilmente una storia. Non a caso è stato creato un libro che raccoglie alcuni racconti ispirati alle fragranze della linea lOprofumo.

Ho scoperto  L’Ó grazie alla mia amica e blogger Cristina Ferro, durante una giornata dedicata agli influencer. Ci sono ritornata di recente per la presentazione delle due ultime creazioni di Rossella Gatti, “naso” dell’azienda e creatrice di profumi.

Non è stata solo l’occasione per scoprire un punto vendita che non conoscevo. Incontrare Rossella e farmi guidare da lei e da Vasco alla scoperta dei profumi mi ha dato l’opportunità di avvicinarmi ad un mondo che in parte ignoravo.

Sì perché il mondo della profumeria artistica è molto diverso dal mercato mass market dei profumi che troviamo normalmente nella grande distribuzione. Una differenza che parte già dagli ingredienti: nel caso de L’Ó e in generale nella profumeria artistica si usano come da tradizione essenze naturali, create a partire da materie prime di altissima qualità; al contrario, nei profumi commercializzati nel mercato che possiamo definire mainstream ci si affida spesso ad essenze di sintesi.

E se anche nelle antiche botteghe le tecniche di un tempo hanno lasciato in larga parte il posto a moderni procedimenti in laboratorio, le fragranze nascono ancora grazie all’intuito e l’esperienza di chi ama mixare in modo personale, in base a esperienza e intuizione; in questo senso in modo del tutto “artigianale”.

La linea di fragranze de L'Ó Profumo di L'Ó Profumeria

La linea di fragranze lOprofumo e sullo sfondo il libro “L’origine” di Pierluigi Bacci che raccoglie alcune storie ispirate proprio ai profumi della collezione

Ed è proprio così che nasce la linea di essenze della linea lOprofumo. La gamma comprende (al momento della scrittura di questo post) 16 fragranze decisamente anticonvenzionali create da Rossella Gatti e acquistabili in esclusiva presso il punto vendita di Firenze.

lOprofumo: 16 fragranze, mille storie

Se vi avventurate alla scoperta di questa linea di fragranze scoprirete mille storie. Ad esempio annusando Palomar vi verranno in mente storie di viaggi in luoghi esotici – o, perché no, una vicenda di pirati caraibici? Carlotta invece vi parlerà di idee creative e improvvise ispirazioni; Peace and Love come suggerisce il nome vi trasporterà nei mitici anni ’60, un po’ come essere a Woodstock; Toscalalosca ci racconta di passioni travolgenti e amori estremi; e infine il più enigmatico di tutti, L’O de L’Ó – nato da una formula segretissima che potete anche provare ad indovinare ma che nessuno vi confermerà mai – ci porta nel mondo degli alchimisti e delle loro utopie.

L'Ó Profumo, le nuove fragranze 'l'Ossido' e 'l'Angelo'

L’Ó Profumo, le nuove fragranze ‘l’Ossido’ e ‘l’Angelo’ disponibili presso L’Ó Profumeria

Le ultime due fragranze nate dall’ingegno di Rossella sono L’Ossido e L’Angelo. Presentate questa estate a Firenze, le due fragranze si inseriscono perfettamente nella gamma di profumi già disponibili, tutti caratterizzati da una spiccata originalità. In più queste due essenze nascono da suggestioni molto personali.

L’Ossido e L’Angelo

L’Ossido infatti rimanda a un ambiente in cui il tempo ha lasciato il suo segno, ricoprendo con una patina di ossidazione oggetti e ricordi, cristallizzando gli attimi in un eterno presente. Un po’ come una soffitta piena di preziosi ricordi di famiglia o una vecchia foto in bianco e nero. L’Angelo invece è tutta un’altra storia: per creare questa fragranza Rossella ha attinto ai suoi ricordi di bambina, quando dopo aver giocato all’aperto nei pomeriggi d’estate si rintanava insieme agli amici nella frescura delle Cappelle Medicee in San Lorenzo, che al pari del resto della chiesa non erano ancora chiuse come un museo.

Alcuni degli ingredienti base delle essenze che costituiscono 'L'Ossido' e 'L'Angelo'

Alcuni degli ingredienti base delle essenze che costituiscono ‘L’Ossido’ e ‘L’Angelo’, tra i quali si riconoscono le fave di cacao e tonka, la lavanda, l’ambra, il sesamo e la rosa

Dei due il più complesso è sicuramente L’Ossido, fragranza nata per il mondo maschile ma che può tranquillamente considerarsi unisex. Tra le essenze utilizzate in questo profumo ci sono il legno d’ulivo – freschissimo e inusuale – ma anche il pepe nero, pungente e stuzzicante. E ancora: il sesamo, la raffinata alchemilla e – inaspettatamente – un pizzico di rosa.

L’Angelo invece è la fragranza femminile che non ti aspetti. Accanto all’Iris – simbolo di Firenze – e al gelsomino, due note floreali comuni nei profumi da donna, troviamo essenze agrumate come il pompelmo e il bergamotto. Ma questo mix contiene anche il calore dell’ambra, la freschezza della lavanda, altro ingrediente tipicamente toscano; e soprattutto un ingrediente insolito come le fave tonka, che insieme al cacao regalano un tocco leggermente esotico.

Servizi personalizzati

Se poi non vi accontentate della linea creata da L’Ó Profumeria  potrete comunque scegliere tra alcune delle più celebri fragranze della profumeria artistica mondiale in vendita nel negozio. E se proprio non riuscite a trovare quello che fa per voi, qui si offre un servizio di creazione di profumo su misura. Dopo un colloquio iniziale e alcune prove, Rossella in persona creerà per voi il mix perfetto di essenze. Una creazione che diventerà il vostro profumo, vostro e di nessun altro perché sarà creato in esclusiva.

Perché un profumo è un po’ come un vestito su misura, che si adatta a noi e al nostro carattere, e che se è ben studiato diventa parte di noi.

Dettagli e info

L’Ó Profumeria
Via Pietrapiana 44r, Firenze
loprofumo.com – info@loprofumo.com

L'Ó Profumeria

Via Pietra Piana, 48-56, 50122 Firenze FI, Italia

Via Pietrapiana 44r, Firenze

Leave a Reply