Categoria: Ho letto

I libri per viaggiare – secondo me

Ieri Casa dei Lettori, un account twitter che ultimamente seguo con attenzione, ha lanciato un hashtag che non ho potuto proprio ignorare: si tratta di #LibriperViaggiare. E dopo aver postato qualche titolo, mi sono resa conto che non ho mai scritto un post dedicato ai libro di viaggio… quindi ho deciso di rimediare, ed ecco la mia lista – provvisoria ovviamente – di libri che non possono mancare nella biblioteca di un viaggiatore.
LEGGI

La Lisbona di Pessoa: "Quello che il turista deve vedere"

L’estate per me è sinonimo di libri: non solo perché in vacanza trovo il tempo per leggere con tranquillità, ma anche perché come quasi tutti i liberi professionisti, quando i clienti vanno in vacanza il ritmo di lavoro si fa comunque più rilassato. Ma è anche il momento perfetto per sognare nuovi viaggi, quindi un libro dedicato a qualche meta interessante non manca mai nel mio bagaglio.

Sono stata quindi contentissima quando mi sono trovata davanti due libri sul viaggio editi da Voland, una casa editrice molto interessante che fino a ora conoscevo solo di nome che ha in catalogo molti titoli sfiziosi, dedicati al viaggio (date un’occhiata alla collana “Confini”), ma non solo.
LEGGI

Un libro e un'intervista: a piedi a Roma

Come sapete sono una grande appassionata di carnet di viaggio, per questo quando mi sono imbattuta in A piedi a Roma di Clara Coppini e Massimo Dalla Torre (Terre di Mezzo editore) non ho potuto fare a meno di dedicare un post a questo libro. Se non conoscete questo editore vi consiglio di andare a consultare il catalogo online che contiene molti titoli dedicati al turismo slow e un’intera collana di testi e guide sul turismo responsabile.
LEGGI