Cosa vedere a Vigo

Situata sulla costa atlantica della Spagna, Vigo è la città più popolosa della Galizia e uno tra i maggiori porti europei. Grazie alla sua posizione Vigo può infatti contare su un clima mite e su correnti calme, che la rendono la meta perfetta per chi vuole praticare sport acquatici o semplicemente rilassarsi sulla spiaggia. Ma non fatevi ingannare dal sole e dal mare: Vigo è una città piena di sorprese, che saprà stupirvi con la sua movida notturna, affascinarvi con la sua offerta culturale o prendervi per la gola con il meglio della gustosa cucina galiziana.

Il centro storico

Uno dei palazzi ottocenteschi del centro di Vigo

Come è successo in molte città che hanno vissuto il boom economico tra gli anni ’70 e ’90, anche nel centro di Vigo i palazzi antichi sono spesso stati rimpiazzati da edifici moderni, ma se vi concederete quattro passi nel centro della città potrete sicuramente trovare ancora intatte molte costruzioni che ricordano il passato.

In questo modo potrete scoprire non solo la cosiddetta “città vecchia” ma anche gli eleganti palazzi ottocenteschi costruiti nel periodo di massimo sviluppo della città o le stradine del sobborgo di Bouzas dove è ancora possibile farsi un’idea di come era la città originale.

Passeggiando invece nella parte antica della città e nelle strade che si dipanano attorno al porto e alla marina rimarrete affascinati dai vicoli strette e dalle case che conservano ancora una certa eleganza, nonostante gli anni e le intemperie. E percorrendo il lungomare potrete anche fare un incontro inaspettato, come una scultura di un uomo seduto su un’immensa piovra. Non si tratta di un omaggio alla specialità locale, il polpo, ma di una statua dedicata a Jules Verne, che affascinato da Vigo e dalla battaglia di Rande, che in queste acque ebbe luogo, tanto da dedicargli un capitolo del suo Ventimila Leghe sotto i mari.

La statua di José Molares dedicata a Jules Verne (2005)

La statua di José Molares dedicata a Jules Verne (2005)

Vigo, il porto turistico

Vigo, il porto turistico

Monte e Parco del Castro

La storia di Vigo è ancora visibile a chi la sa cercare: per capire le sue origini è sufficiente fare quattro passi ai piedi del parco “el Castro” dove è stato scoperto un insediamento celtico abitato probabilmente tra il I e il III sec. d.C. e dove è possibile vedere alcuni resti e delle ricostruzioni parziali di un villaggio celtico. L’eredità celtica della Galizia oggi è ancora visibile non solo nei monumenti ma anche nella tradizione musicale, nella quale spiccano delle piccole cornamuse, simili a quelle scozzesi.

I resti dell'insediamento celtico e la ricostruzione di antiche abitazioni ai piedi del Parque do Castro

I resti dell’insediamento celtico e la ricostruzione di antiche abitazioni ai piedi del Parque do Castro

Lo stesso Castro oltre al bellissimo parco e ai punti panoramici conserva i resti dell’antico forte di San Sebastian: infatti la posizione strategica di Vigo nel corso dei secoli è stata minacciata dalle invasioni dei pirati e degli eserciti stranieri. Dalla sommità del castro è inoltre possibile ammirare tutta la città e la Ría de Vigo.

Vista dalla sommità del Parque do Castro

Vista dalla sommità del Parque do Castro

Parque Municipal Quiñones de León

Un altro posto interessante è il Parque Municipal Quiñones de León, un grande parco pubblico – che comprende anche un grande auditorium che in estate ospita grandi concerti all’aperto – alla cui sommità è situato l’omonimo pazo (palazzo) ristrutturato nel XIX secolo, con i suoi eleganti giardini su tre livelli.

Il Pazo (palazzo) Quiñones de León visto dal roseto

Il Pazo (palazzo) Quiñones de León visto dal roseto

Non solo storia

Il centro di Vigo però è anche il luogo perfetto per gli amanti dello shopping: lungo la affollatissima calle del Principe e le strade limitrofe potrete trovare negozi per tutti i gusti e per tutte le tasche, dai fornitissimi grandi magazzini come El Conte Inglés – perfetti anche per acquistare specialità gastronomiche locali – alle boutique alla moda.

La piazza all'interno del Campus di Vigo dedicata all'architetto Enric Miralles che ha contribuito alla progettazione del campus stesso

La piazza all’interno del Campus di Vigo dedicata all’architetto Enric Miralles che ha contribuito alla progettazione del campus stesso

Ma Vigo non è certo una città che vive nel passato: a pochi chilometri di distanza sorge il campus universitario. Qui infatti dal 1990 sorge un’università prestigiosa, che ospita oltre 20.000 studenti: si tratta di un complesso moderno, un esempio di architettura minimale e funzionale, che guarda al futuro integrandosi perfettamente con il paesaggio.

Particolare della Cidade da Cultura (Foto: Caterina Chimenti / Lonely Traveller)

Particolare della Cidade da Cultura (Foto: Caterina Chimenti / Lonely Traveller)

In generale troverete moltissimi esempi di arte e architettura contemporanea a Vigo e in Galizia. Se siete interessati a questo aspetto vi consiglio di programmare una sosta al MARCO / Museo de Arte Contemporáneo, situato in pieno centro storico nella frequentatissima Rúa do Príncipe. E se volete fare qualche km in più potete spingervi fino alla Cidade da Cultura de Galicia / Gaiás che si trova di fatto nel territorio del comune di Santiago de Compostela. La Cidade da Cultura è un enorme complesso progettato dall’architetto americano Peter Eisenman – al momento della scrittura del presente articolo non ancora terminato a causa della crisi. Questo polo comprende varie istituzioni culturali, tutte dedicate al patrimonio Galiziano e ospita mostre ed eventi.

Escursioni

Vigo può essere un ottimo punto di partenza per varie escursioni vista la sua posizione. Tra quelle consigliate ci sono senza dubbio:

  • Una gita alle Islas Ciés (ho dedicato un intero post a questo paradiso), un piccolo arcipelago situato proprio di fronte alla costa di Vigo.
  • Con un semplice biglietto del treno potrete raggiungere Santiago de Compostela in poco più di 1 ora. A parte il valore spirituale/religioso questa destinazione vi stupirà per la bellezza della sua cattedrale.
  • Vigo si trova a poca distanza dal confine con il Portogallo (Oporto si trova ad appena 120km di distanza) che è facilmente raggiungibile con mezzi super economici come il treno o il bus.

Gallery

Parque de Castrelos,

Parque de Castrelos, Vigo, Spagna

Parque de Castrelos, Vigo, Spagna

Castelo do Castro

Castelo do Castro, Paseo Rosalía de Castro, Vigo, Spagna

Concatedral de Santa Maria

Concatedral de Santa María, Praza Igrexa, Vigo, Spagna

Parque Municipal Quiñones de León

Calle del Príncipe, Vigo

Parque Municipal Quiñones de León

MARCO (Museo de Arte Contemporánea)

MARCO (Museo de Arte Contemporánea), Rúa do Príncipe, Vigo, Spagna

MARCO (Museo de Arte Contemporánea), Rúa do Príncipe, Vigo, Spagna

Gaiás, Cidade da Cultura de Galici

Gaiás, Cidade da Cultura de Galicia, Santiago di Compostela, Spagna

Gaiás, Cidade da Cultura de Galicia, Santiago di Compostela, Spagna

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.