Dormire in un college a Londra: la London House a Bloomsbury

Foto di Scott Kublin/Flickr, licenza CC

Dormire in un college a Bloomsbury

Sunset at Goodenough College

La facciata interna del Goodenough College visto dal giardino
[Foto di Scott Kublin/Flickr, licenza CC]

Nell’area centrale di Londra ci sono varie soluzioni: nel mio caso ho soggiornato presso la London House, la residenza del Goodenough College, che si trova a Bloomsbury. La mia esperienza è stata veramente positiva: una camera singola con bagno in comune costa circa 55£. Può sembrare molto ma per darvi un’idea il vicino ostello YHA di St. Pancras, situato di fronte alla stazione offre singole a partire da 65£/notte, mentre alcuni hotel a 3 stelle offrono camere allo stesso prezzo, con bagno in camera, ma le stanze sono di dimensioni molto ridotte e/o i pasti non inclusi hanno costi proibitivi.

Le stanze della London House invece sono molto spaziose, soprattutto sullo standard londinese e oltre alla camera vera e proprio comprendono una vasta anticamera con un un guardaroba, attaccapanni e un piccolo lavabo attrezzato anche per stendere della biancheria. La camera comprende oltre al letto – comodissimo – una poltrona, una scrivania piuttosto grande, un frigo e una libreria. Chi soggiorna qui per oltre una settimana qui troverà tutti i comfort.

Il Goodenough college è un istituto che accoglie studenti iscritti a corsi post-laurea, o ricercatori e docenti: quindi l’età media è un po’ più alta rispetto a college e ostelli frequentati da ventenni. Il posto quindi è perfetto se avete più di 30 anni, sia che siate da soli o in coppia o addirittura in famiglia: infatti ci sono anche sistemazioni per famiglie e vedrete vari bambini in giro nelle aree comuni.

Una cosa che ho apprezzato molto è il wi-fi gratis in tutte le aree comuni, mentre nelle stanze è possibile usare una connessione gratuita collegandosi con un cavo LAN alla rete universitaria. Un altro elemento importante è il Freddie’s bar, situato all’interno della struttura: il giorno è una caffetteria dove gli studenti si ritrovano per un caffé e quattro chiacchiere, e dove si può pranzare a prezzi ultra popolari – il piatto unico del giorno costa intorno alle 3£ e la qualità è buona; la sera invece funziona come tavola calda e pizzeria dove mangiare un pasto caldo, mentre dalle 23 in poi è un vero e proprio bar con tanto di sala tv, dove bere un drink in compagnia sempre a prezzi ragionevoli rispetto ai locali dei dintorni.

Nei dintorni ci sono le sedi molte università, e di conseguenza ci sono anche moltissimi servizi: supermercati, negozi, caffé, ristoranti, ecc. Si tratta di un quartiere molto tranquillo, perfetto anche per donne che viaggiano sole. L’area è collegata molto bene da bus e soprattutto metro: la fermata di Russel Square è a pochi minuti a piedi (Piccadilly line) mentre a 10 minuti a piedi si può raggiungere la stazione di King’s Cross/St. Pancras dove fermano le principali linee (Hammersmith & City, Circle, Metropolitan, Northern Victoria). A due passi dal college c’è il British Museum, mentre se vi piace passeggiare in soli 20′ sarete a Covent Garden e nel West End, mentre poco più in là vi aspettano Chinatown e Piccadilly Circus.

Bloomsbury inoltre è parte del distretto di Camden, famoso per i suoi mercatini, i negozi e i locali dove si può assaggiare cibo di ogni parte del mondo: il tutto a due passi dal college.

Se siete interessati a questo tipo di sistemazioni, esiste un sito specifico universityrooms.com che permette di trovare alloggi universitari in vari paesi del mondo.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1 comment

  1. luana renosto

    sto cerando appartamentino per famiglia 4 persone
    dal 4 al 10 agosto 2014
    grazie
    Luana Renosto
    Italia